NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7412212120.jpg7412212120.jpg
Sopravvenienze non patrimoniali e inesigibilità nelle obbligazioni
SKU: 7412212120
Clarizia Oriana

27,00 €

Isbn
9788849525281
Collana:

"Univ.degli Studi di Camerino Pubblicazioni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
133
Formato
17x24
Nr. Pagine
256
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2012
La teoria dell'inesigibilità della prestazione, elaborata nell'ordinamento giuridico tedesco, segna il dibattito sull'imputabilità dell'inadempimento, spingendo la dottrina su posizioni discordanti. Si percorrono, sin dalle prime apparizioni, le vicende del concetto di là dalle ricorrenze lessicali e si pone in evidenza la transizione da un'accezione «materiale» ad una «ideale» di inesigibilità . Fondata sul procedimento del bilanciamento, la sua operatività è collegata alle sopravvenienze non patrimoniali quale categoria che consente di reagire, nella fase esecutiva del rapporto obbligatorio, agli squilibri non già economici ma dovuti ad alterazioni della sfera esistenziale del debitore. Esclusa l'imputabilità del non adempimento e tracciate le differenze rispetto all'impossibilità sopravvenuta e allo stato di necessità , l'inesigibilità si caratterizza come vicenda modificativa che determina l'incoercibilità dell'obbligazione, pur lasciando la possibilità di adempimento spontaneo. Attraverso la ponderazione dei principi rilevanti in concreto, l'inesigibilità si pone a fondamento di molteplici percorsi rimediali e, in particolare, di modulazioni correttive.

L'AUTORE
Oriana Clarizia
è ricercatrice presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Napoli «Federico II» ed è docente della Scuola di specializzazione in Diritto civile dell'Università di Camerino. Ha conseguito il dottorato di ricerca in «I problemi civilistici della persona» presso l'Università degli Studi del Sannio. È autrice di una monografia (Indennizzo diretto e prestazione assicurativa, Napoli, 2009), di contributi in opere collettanee, saggi, commenti alla giurisprudenza e lavori minori.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved