NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Polifunzionalità dell'ipoteca. Uno studio comparatistico
SKU: 7419044190
Aceto di Capriglia Salvatore
18,00 €

Isbn
9788849538991
Collana:

"Quaderni della Rassegna di diritto civile" 
Vai alla collana >>>

Formato
17x24
Nr. Pagine
120
Mese Pubblicazione
Maggio
Anno Pubblicazione
2019

Nellʼordinamento domestico manca una nozione semantica di ipoteca. La dottrina prevalente tradizionalmente definisce lʼipoteca come un diritto reale di garanzia accessorio rispetto al bene che ne costituisce oggetto. Di conseguenza nel nostro ordinamento sembra irrealizzabile la circolazione dellʼipoteca separatamente dal bene cui è connessa. Dallʼanalisi degli ordinamenti europei però, è emersa la derogabilità dellʼaccessorietà a favore di una garanzia autonoma come nel caso della francese hypotheque rechargeable, della spagnola hipoteca flotante e della tedesca Grundschuld. Nello stesso ordinamento comunitario lʼEuroipoteca costituisce una «breccia» nel muro del principio di accessorietà e specialità che tanto rallentano la circolazione dei traffici giuridici. Guardando al nostro ordinamento sotto una prospettiva diversa, alla luce della comparazione sincronica, sembra realizzabile una proposta de iure condendo di riforma dellʼistituto dellʼipoteca, o quantomeno di introduzione di una garanzia autonoma parallela verso una maggiore catalizzazione e snellimento della circolazione dei beni giuridici, meritevole di tutela, proporzionata, realisticamente e quantitativamente, alla pretesa creditoria.

A semantic notion of a mortgage is missing in the domestic legal system. The prevailing doctrine traditionally defines the mortgage as a real right of ancillary guarantee with respect to the good that is its object. Consequently, in our legal system the circulation of the mortgage is impossible separately from the asset to which it is connected. From the analysis of the European legal systems, however, the exemption of the accessory in favor of an autonomous guarantee has emerged, as in the case of the French hypotheque rechargeable, the Spanish hipoteca flotante and the German Grundschuld. In the European system the Euro-Mortgage constitutes a «breach» in the wall of the principle of accessories and specialties that so slow down the circulation of legal traffics. Looking at our system from a different perspective, in the light of synchronic comparison, it seems possible to propose a de jure condendo reform of the mortgage institution, or at least to introduce an autonomous guarantee parallel to a greater catalyst and streamlining of the circulation of goods deserving of protection and proportioned to the claims from the creditor.

L'AUTORE
Salvatore Aceto di Capriglia è professore associato confermato di Diritto civile comparato e insegna nel Dipartimento di Giurisprudenza dellʼUniversità degli Studi di Napoli «Parthenope». È autore di molteplici monografie, saggi e scritti minori sulle più attuali problematiche di diritto civile
comparato.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved