NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7412031120.jpg7412031120.jpg
Partecipazione e attività Contributo allo studio delle associazioni
SKU: 7412031120
D'Ambrosio Marcello

30,00 €

Isbn
9788849523409
Collana:

"Univ.degli Studi di Camerino Pubblicazioni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
119
Formato
17x24
Nr. Pagine
272
Mese Pubblicazione
Luglio
Anno Pubblicazione
2012
L'interazione tra associazioni e mercato ha indotto a rinvenire nei modelli organizzativi commerciali soluzioni mutuabili per le organizzazioni senza scopo di lucro. Tale orientamento è supportato dalla convinzione che quest'ultime rappresentano una valida alternativa agli enti del Libro V del codice civile per l'esercizio dell'impresa. Le soluzioni offerte in materia non sempre paiono adeguate e coerenti, sollecitando una ristrutturazione del settore. Prima di invocare ulteriori riforme è necessaria, tuttavia, un'attenta riflessione sui fenomeni associativi. A tal riguardo, s'impone una (ri)definizione delle questioni che attengono alla qualificazione di detti fenomeni; ciò seguendo un percorso ricostruttivo che si avvalga di una diversa chiave di lettura: la partecipazione all'attività . La specificazione della posizione dell'individuo e del patrimonio all'interno dell'organizzazione collettiva permette di saggiare i limiti funzionali dello statuto normativo degli enti del Libro I del codice civile con riferimento all'esercizio dell'attività economica. La natura della partecipazione contraddistingue ontologicamente i rapporti associativi e rileva nella selezione del modello organizzativo adeguato a un'efficiente gestione imprenditoriale. Il ricorso a siffatto criterio svela i punti deboli di un dibattito tutt'altro che sopito in tema di associazioni e impresa.

L'AUTORE
Marcello D'Ambrosio
è ricercatore presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Salerno, ove è affidatario della cattedra di Diritto privato nel Corso di Laurea in Economia e Commercio. Ha conseguito il dottorato di ricerca in «I problemi civilistici della persona» presso l'Università degli Studi del Sannio. È autore di saggi, commenti alla giurisprudenza e altri lavori minori.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved