0701965000.jpg0701965000.jpg
L'usurarietà sopravvenuta tra regole di responsabilità e di validità
SKU: 0701965000
La Rocca Giovanni
18,00 €

Isbn
8849503121
Collana:

"Quaderni della Rassegna di diritto civile"
Vai alla collana >>>

Formato
17x24
Nr. Pagine
116
Mese Pubblicazione
Dicembre
Anno Pubblicazione
2001
Il dl. n. 394 del 2000 pone il problema della sopravvivenza dell'usurarietà sopravvvenuta, la cui rilevanza è stata ammessa da una parte della dottrina e della giurisprudenza - compresa la stessa Corte di Cassazione - nell'ambito della nuova normativa in materia di usura. L'indagine, svolta nel contesto dei rapporti tra diritto penale e diritto civile, coglie la ratio della recente interpretazione autentica nei profili penalistici e sanzionatori della riforma e conferma lo stretto legame (già evidenziato in dottrina) tra la fattispecie penale e l'art. 1815, comma 2, c.c., configurato come conseguenza civile del reato. La rilevanza funzionale del divieto di superamento del tasso soglia, peraltro, supera la dimensione penale. Emerge una nozione di usura civile - da ricostruire secondo i generali schemi civilistici, in funzione di normalizzazione dell'operazione creditizia - che resta estranea all'interpretazione autentica e consente di dare rilievo al superamento del tasso soglia nel corso del rapporto.

L'AUTORE

Giovanni La Rocca è in magistratura dal 1987 e attualmente esercita le funzioni di giudice presso il Tribunale di Cagliari. È componente del consiglio direttivo della Scuola di specializzazione per le professioni legali presso la Facoltà di Giurisprudenza di Cagliari.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy