NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
L'informativa antimafia nelle dinamiche negoziali tra privati e pubbliche amministrazioni
SKU: 7418148180
Bongarzone Amelia
26,00 €

Isbn
9788849537239
Collana:

"Quaderni della Rassegna di diritto civile" 
Vai alla collana >>>

Formato
17x24
Nr. Pagine
208
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2018

Le sollecitazioni offerte dalla disciplina delle informazioni antimafia affidano al civilista il compito di composizione di un quadro normativo complesso, a tratti disorganico, secondo direttrici dʼindagine volte a rinvenirne la razionalità finalistica. Lʼàmbito è segnato dallʼindividuazione delle cause ostative al rilascio della liberatoria prefettizia e, tra queste, i tentativi di infiltrazione mafiosa, le cui modalità di incidenza sul paradigma contrattuale misurano, sul piano sistematico, il senso della portata delle opzioni rimediali adottate dal legislatore (recesso e condizione risolutiva). Per tal via, lʼutilizzo improprio del termine recesso e lʼinsoddisfazione suscitata da una certa declinazione del rapporto tra condizionalità ed interessi ne consigliano un ripensamento imposto dal ruolo che assume lʼinteresse pubblico nelle diverse fasi involgenti lʼoperazione negoziale e capace di condizionarne gli esiti.

L'AUTORE
Amelia Bongarzone, Dottore di ricerca in Teoria del diritto e Ordine giuridico europeo ed Assegnista di ricerca in Diritto privato, è Docente a contratto presso lʼUniversità degli Studi Magna Graecia di Catanzaro. È autrice di saggi e commenti alla giurisprudenza.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved