NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La fallacia dei luoghi comuni
SKU: 7417065170
Troisi Bruno
10,00 €

Isbn
9788849533767
Formato
13x21
Nr. Pagine
96
Mese Pubblicazione
Dicembre
Anno Pubblicazione
2017

Tutti sono uguali davanti alla legge, ma alcuni sono più uguali di altri; Certi giudici, invece di applicare la legge, la interpretano; Dura lex, sed lex (la legge, per quanto severa, va sempre rispettata); Qui suo iure utitur neminem laedit (Chi esercita un proprio diritto non nuoce a nessuno): sono, questi, alcuni dei luoghi comuni più diffusi in cui confluiscono pregiudizi, generalizzazioni, banalità che pretendono di rappresentare il reale, ma che sono prive di qualunque rigore scientifico. Essi costituiscono strumenti insidiosi con funzione persuasiva: ripetendo certi concetti, certe opinioni, i luoghi comuni contribuiscono a imprimere nella mente del pubblico idee, valori che finiscono col diventare indiscutibili «verità».

L'AUTORE
Bruno Troisi, già professore ordinario di Diritto civile nellíUniversità di Cagliari, dove ora insegna «Nozioni giuridiche fondamentali», è autore di monografie, saggi, commenti e voci di enciclopedie. Presso le Edizioni Scientifiche Italiane ha pubblicato, tra l’altro, La prescrizione come procedimento (1980); Lo stato di necessità nel diritto civile (1988); Circolazione del possesso e autonomia privata (2003); Il contratto a danno di terzi e altri saggi (2008); Diritto civile. Lezioni ( 6° ed., 2010); Nozioni giuridiche fondamentali (2011).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved