Le spedizioni proseguono regolarmente -
Ordina online e ricevi i libri a casa tua

La donazione «liberatoria»
SKU: 7419146190
Clarizia Oriana
26,00 €

Isbn
9788849540833
Collana:

"Univ.degli Studi di Camerino Pubblicazioni" 
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
169
Formato
16,5x24
Nr. Pagine
192
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2019

Sporadici e meramente descrittivi – benché il tema non fosse sconosciuto alla tradizione – i riferimenti dedicati dalla dottrina e dalla giurisprudenza recenti ai punti di intersezione tra la liberazione da un debito, effettuata animo donandi, e il fenomeno delle liberalità ampiamente inteso. Il tema induce ad interrogarsi sull’ammissibilità della donazione c.d. liberatoria. Non sempre la remissione – diversamente da quanto sostenuto dalla dottrina tradizionale – identifica una liberalità non donativa ex art. 809 c.c.: tale risultato è prospettabile qualora il negozio remissorio sia frammento di operazioni complesse, realizzate dal collegamento di piú negozi orientati ad un effetto indiretto di liberalità. Di là da tale ipotesi, la considerazione della remissione come fattispecie e come vicenda, la valorizzazione delle differenze, sul piano strutturale e funzionale, tra remissione e rinuncia al credito nonché una maggiore sensibilità per l’elasticità dello schema donativo consentono di configurare, in presenza dei relativi presupposti, la liberazione del debitore animo donandi quale effetto di un contratto di donazione. Il percorso ricostruttivo accede, sulla base delle rinnovate acquisizioni in tema di causa in concreto e alla luce di una moderna rilettura dello spirito di liberalità e dell’arricchimento, ad una nuova considerazione dello schema contrattuale donativo, piegato a funzioni non soltanto traslative oppure obbligatorie, bensí anche liberatorie ed estintive dell’obbligazione. Non mancano conseguenze sul piano applicativo, in particolare in tema di individuazione dell’oggetto della collazione, tutela dei legittimari e regime formale. Un ampio ventaglio di questioni: un incontro tra liberazione e remissione che, nel tempo presente, trova l’occasione scientifica per porsi all’attenzione della dottrina civilistica e costituire oggetto di studio secondo una prospettiva sistematica.

L'AUTORE
Oriana Clarizia è professore associato di Diritto privato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha pubblicato le monografie Indennizzo diretto e prestazione assicurativa, Napoli 2009 e Sopravvenienze non patrimoniali e inesigibilità nelle obbligazioni, Napoli 2012. È autrice, altresí, di saggi, commenti alla giurisprudenza e scritti minori.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy