I contratti con la pubblica amministrazione
SKU: 7420165200
Manfredonia Benedetta
33,00 €

Isbn
9788849543995
Collana:

"Quaderni della Rassegna di diritto civile" 
Vai alla collana >>>

Formato
17x24
Nr. Pagine
248
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2020

I contratti con la pubblica amministrazione sono un particolare tipo di contratto che diverge dagli altri strumenti negoziali, in quanto la funzionalizzazione dellʼinteresse perseguito dal soggetto pubblico e i requisiti che la parte privata, in specie nei contratti ad evidenza pubblica, ma anche nelle altre forme contrattuali, deve garantire per poter contrattare con la parte pubblica, consegna allʼinterprete un modello di contratto ispirato non solo alla collaborazione tra i soggetti contraenti in virtú del risultato concreto da realizzare, ma soprattutto orientato alla responsabilizzazione del soggetto privato per quanto di sua competenza. Gli interessi di entrambi devono convergere verso un risultato coerente con i bisogni e le aspettative del singolo e della comunità. Se nel passato la locuzione pubblica amministrazione evocava nel cittadino immagini negative di autoritarismo coniugato a scarsa efficienza, negli ultimi decenni il contemperarsi di normative sia nazionali che sovranazionali ha modificato lʼagere della p.a. e inciso in maniera significativa sulle sue relazioni con il pubblico. Anche la dicotomia pubblico/privato, a lungo considerata invalicabile, può essere superata in virtú di una riflessione sui principi costituzionali di buon andamento, imparzialità ed efficienza cui devono ispirarsi i soggetti pubblici, a garanzia delle prestazioni offerte. Nellʼalveo della piú moderna dottrina, il metodo sistematico-assiologico consente allʼinterprete di superare il dato letterale e, in una prospettiva ermeneutica di ricostruzione dei singoli atti e comportamenti, di giungere alla soluzione piú adeguata, conformando lʼazione amministrativa ai criteri di solidarietà, sostenibilità, ragionevolezza, proporzionalità e conservazione. Il rapporto fra lʼattività negoziale e la ricaduta dellʼazione è il tratto che piú di ogni altro caratterizza e distingue le contrattazioni fra privati da quelle nelle quali è coinvolto un soggetto pubblico; ed è questa la prospettiva ermeneutica che lʼinterprete deve assumere come punto focale per valutare e individuare lʼordinamento del caso concreto riguardo allʼinteresse generale.

L'AUTORE
Benedetta Manfredonia è ricercatore confermato a tempo indeterminato di Diritto privato nel Dipartimento di Giurisprudenza dellʼUniversità degli Studi di Bergamo. È autrice di saggi, commenti alla giurisprudenza, contributi in opere collettanee ed altri lavori minori in materia di contratti, consumatori, confisca urbanistica, strumenti alternativi di risoluzione delle controversie e in materia ambientale.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy