• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
0701922000.jpg0701922000.jpg
0701922000.jpg

Fondamento e limiti dello ius variandi

SKU: 0701922000
Autore:
Gambini Marialuisa
Collana:

"Univ. degli Studi del Sannio. Sezione giuridico - sociale"
Vai alla collana >>>

Array
26,86 €
48h.png

PDFStampaEmail
Questo libro rappresenta un tentativo di definizione, in chiave sistematica, del fenomeno giuridico dello ius variandi, allo scopo di individuare, nonostante ed oltre il particolare atteggiarsi delle singole ipotesi oggetto di puntuale ricognizione, gli aspetti unitari ricorrenti nelle varie manifestazioni dei poteri unilaterali di modifica. I numerosi dati normativi offerti dall'ordinamento e la diffusione dei conferimento attraverso l'utilizzazione del modello negoziale sembrano confermare che lo ius variandi non può più essere stimato fenomeno circoscritto a particolari settori di diritto speciale, da considerarsi come una mera ed isolata smentita alla forza di legge del contratto. Diversamente, esso rappresenta uno dei più diffusi strumenti di adeguamento e revisione del rapporto (modifica nella conservazione) introdotti dagli ultimi interventi normativi in materia di gruppi di contratti e nuovi tipi negoziali (contratti dei consumatori, bancari, del turismo organizzato e subfornitura). In tale prospettiva la ricerca si sofferma sull'individuazione dei limiti all'esercizio dello ius variandi, ed è diretta ad una valutazione dei rimedi offerti a tutela della parte destitiata a subire la modifica nella propria sfera giuridica e ad una riflessione stilla soluzione da adottare, in via interpretativa, laddove manchi un'esplicita previsione di una qualche forma di protezione (nella legge o nel negozio di conferimento).

L'AUTORE

Marialuisa Gambini ha conseguito il dottorato di ricerca in « diritto civile netta legalità costituzionale» e la specializzazione presso la Scuola di Specializzazione in diritto civile dell'Università degli Studi di Camerino. Successivamente è risultata vincitrice del concorso per il conferimento di un assegno di collaborazione ad attività di ricerca presso l'Istituto di studi giuridici della facoltà di Economia dell' Università degli Studi «G. D'Annunzio» di Chieti. Attualmente è professore a contratto di nozioni giuridiche fondamentali nell'ambito del corso di laurea in Scienze statistiche e attuariali presso la facoltà di Economia dell'Università degli Studi del Sannio-Benevento. È autrice di saggi, rassegne e annotazioni alla giurisprudenza.
Isbn
8849501927
Nr. Volume
19
Formato
17x24
Nr. Pagine
344
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2000