NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Diritto di famiglia e negozi di convivenza
SKU: 7418167180
Di Fede Antonio
24,00 €
Esaurito Avvisami!

Collana:

"Quaderni di «Diritto delle successioni e della famiglia»"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
26
Formato
17x24
Nr. Pagine
184
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
2018

La recente disciplina delle convivenze di fatto suggerisce una riflessione critica sul contenuto e i limiti dell’autonomia privata. Per una puntuale qualificazione del contratto di convivenza, nella consapevolezza della ormai superata dogmaticità del ruolo della voluntas, emerge l’imprescindibile esigenza di indagare il profilo funzionale e strutturale della nuova fattispecie, la quale non sembra riducibile nella nozione di contratto. Per tal via, nell’escludere l’automatica applicabilità della normativa contrattuale, si ricostruisce la disciplina applicabile alla luce della sua compatibilità ed adeguatezza a soddisfare gli interessi di natura familiare in concreto perseguiti delle parti.

L'AUTORE
Antonio Di Fede è dottore di ricerca in «Diritto romano, Teoria degli ordinamenti e Diritto privato del mercato» nell’Università degli Studi di Roma la «Sapienza». È autore di saggi, commenti alla giurisprudenza e scritti minori, con particolare riguardo al diritto di famiglia e dei contratti.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved