NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Amministrazione di sostegno e atti personalissimi
SKU: 7418191180
Prisco Immacolata
18,00 €

Collana:

Quaderni de « Il Foro napoletano » 
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
30
Formato
17x24
Nr. Pagine
152
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
2018

L’amministrazione di sostegno sollecita una riflessione sul rapporto tra incapacità e atti personalissimi. L’abbandono degli automatismi tipici delle misure dell’interdizione e dell’inabilitazione induce a valutare la possibilità di estendere al beneficiario limitazioni relative ad atti negoziali espressivi di diritti o libertà personali e di riconoscere, in tali àmbiti, poteri rappresentativi all’amministratore. La disamina delle libertà matrimoniali, della capacità di testare,di donare e del diritto inviolabile all’autodeterminazione terapeutica conduce a soluzioni diversificate in relazione alla funzione dei singoli atti considerati, nei quali si rinvengono interessi di natura ora esclusivamente esistenziale ora
patrimoniale.

L'AUTORE
Immacolata Prisco è ricercatrice di diritto privato nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope. Ha conseguito nel medesimo settore l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di seconda fascia. È autrice di una monografia, di contributi in opere collettanee, saggi, commenti alla giurisprudenza e altri lavori minori.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved