NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7409147080.jpg7409147080.jpg
Statuto dell' imprenditore e azienda
SKU: 7409147080
Galletti Massimo - Tommasini Raffaele
52,00 €

Isbn
9788849517156
Grande Opera:

"Trattato di Diritto Civile del Consiglio Nazionale del Notariato"
Vai alla grande-opera >>>

Nr. Volume
V, 2
Formato
17x24
Nr. Pagine
346
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2009
L'impresa e l'azienda costituiscono istituti di tradizione dogmatica risalente. Tuttavia, nella trattazione è apparso necessario rinnovare le riflessioni ricostruttive in funzione del nuovo sistema europeo e del ruolo assunto dal mercato e dalla concorrenza. E' allora necessaria una ricostruzione in grado di leggere la post-modernità , mantenendo rigore scientifico e metodologico, senza prescindere naturalmente dalla posizione di vertice occupata dalla persona, come insieme onnicomprensivo di tutti i valori giuridici, che si riassumono nell'interesse fondamentale di conservazione e sviluppo della comunità giuridica. Il mercato (e gli strumenti operativi dell'azienda e dell'impresa) si fa carico non solo, in via immediata, della realizzazione di esigenze legate allo sviluppo economico e produttivo, ma promuove, altresì, seppure in via mediata, interessi generali della collettività , ricomponendo in un quadro di sintesi interessi egoistici ed altruistici, assolvendo, in un disegno complessivo, all'esigenza di funzionalizzazione sociale dell'attività economica, promossa dall'art. 41 della Costituzione. Il nuovo diritto dell'impresa è fortemente condizionato dal ruolo assunto dalla concorrenza e si caratterizza per l'adozione di regole e statuti in grado di rafforzare l'efficienza allocativa. In questa direzione la prospettiva non può anche ignorare il fenomeno dei gruppi ed i problemi legati ai profili di responsabilità , a fronte della talora persistente sfasatura tra la realtà economica ed il sistema giuridico-formale.

GLI AUTORI
Raffaele Tommasini
è professore ordinario di Diritto civile presso l'Università di Messina.
Massimo Galletti è professore associato di Diritto privato presso l'Università di Messina.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved