NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0796669000.jpg0796669000.jpg
La violenza morale nei contratti
SKU: 0796669000
Di Bartolomeo Maria
20,20 €

Isbn
8881143348
Collana:

"Univ.degli Studi di Camerino Pubblicazioni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
78
Formato
17x24
Nr. Pagine
234
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1996
Il tema della violenza morale, tradizionalmente analizzato soltanto come vizio della volontà , viene rivisitato sotto un duplice aspetto. Da un lato, si sottolinea la necessaria pluriqualificazione del fatto: minaccia, sanzionabile sia sui piano della validità dell'atto, sia sotto il profilo dell'illiceità del comportamento; dall'altro si evidenzia l'esigenza di procedere ad un'interpretazione assiologica e sistematica dell'art. 1435 cod. civ. per sciogliere i dubbi di legittimità costituzionale che emergono dallo stesso.

L'AUTORE

Maria Di Bartolomeo ha conseguito il dottorato di ricerca in «Il diritto civile nella legalità costituzionale» e la specializzazione presso la Scuola di Specializzazione dell'Università di Camerino. È titolare di una borsa di studio per la frequenza del corso di post-dottorato nella medesima Università ed autore, oltre che di lavori minori, di uno studio monografico sull'arbitrato obbligatorio.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved