NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7109027090.jpg7109027090.jpg
Accordi amministrativi e programmazione negoziata nella prospettiva del potere discrezionale
SKU: 7109027090
D'Angiolillo Pasquale
58,00 €

Isbn
9788849517972
Formato
17x24
Nr. Pagine
448
Mese Pubblicazione
Luglio
Anno Pubblicazione
2009
Il paradigma consensuale costituisce l'indice disvelatore del processo di evoluzione del diritto amministrativo, sempre più incardinato sulla convergenza tra amministrazione pubblica e privato e sulla collaborazione tra pubbliche amministrazioni. In tale quadro, il volume affronta il tema degli accordi in chiave comparatistica tra gli schemi di cui agli artt. 11 e 15 della legge n. 241/1990 ed i moduli della programmazione negoziata. Il testo è suddiviso in tre parti. Nella prima è approfondito il rapporto tra autorità e consenso, con l'analisi della qualificazione giuridica e della disciplina degli accordi amministrativi. La seconda parte è dedicata agli accordi di programmazione negoziata quale strumento di cooperazione-integrazione tra poteri pubblici e forze produttive per lo sviluppo socioeconomico del territorio. Nella terza parte sono svolte le conclusioni, fondate sull'attribuzione di un'identità specifica a ciascuno dei due archetipi di accordo esaminati nonchè sul riconoscimento del potere discrezionale quale comune parametro d'interpretazione dell'attività amministrativa esercitata attraverso le fattispecie consensuali analizzate.

L'AUTORE
Pasquale D'Angiolillo
(Salerno, 1970), laureato in giurisprudenza presso la L.U.I.S.S. «Guido Carli» di Roma, specializzato per le professioni legali e perfezionato in discipline giuridiche dell'amministrazione locale presso l'Università degli Studi di Salerno e in diritto dell'ambiente e dei beni culturali, affianca all'attività legale nel campo del diritto amministrativo quella di libera ricerca, con particolare riguardo ai temi riguardanti la consensualità nell'azione della pubblica amministrazione. Ha conseguito, presso la Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno, il Master universitario di II livello in Management Pubblico, attivato dall'Università degli Studi di Perugia, dalla stessa S.S.A.I. e dall'IRI Management. E' docente in corsi di formazione promossi da soggetti pubblici e privati e presso altre scuole ed istituzioni competenti per l'Istruzione Superiore e l'Alta Formazione. Ha pubblicato altri saggi, articoli e contributi inerenti alle discipline amministrativistiche su riviste di settore.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved