0783139000.jpg0783139000.jpg
Impresa, proprietà e contratti nella legislazione agraria degli anni_'80
SKU: 0783139000
Autori Vari
17,00 €
Esaurito Avvisami!

Collana:

"Univ.degli Studi di Salerno Pubblicazioni - Sezione Atti Convegni Miscellanee"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
3
Formato
17x24
Nr. Pagine
136
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1983
Organizzato dal Comune di Aquara e dall'Istituto di diritto privato dell'Università degli studi di Salerno, si è svolto il 15 marzo 1981 un convegno di studi sul tema: «Quali prospettive per la legislazione agraria negli anni '80?». Il filo conduttore del convegno è da ricercare nella verifica degli strumenti teorici e di analisi approntati dai giuristi nell'esame delle diverse realtà produttive in agricoltura, in vista di profondi processi di riforma legislativa. La complessità dell'organismo produttivo in agricoltura, la cui disciplina risulta arricchita dal combinarsi dei tradizionali strumenti di intervento di origine privatistica con altri di origine pubblicistica, sembra muoversi verso il definitivo superamento dell'ormai consunta contrapposizione fra «proprietà » ed «impresa». In questo contesto era d'obbligo partire da un'analisi che prendesse in considerazione le "novità " che caratterizzano l'imprenditorialità agricola. Se queste basi non poteva non svilupparsi una critica alla concezione che vuole far rientrare l'impresa nella causa del contratto agrario, giacchè tale operazione tecnica finirebbe per escludere da un organico disegno legislativo le forme meno «evolute» di impresa agricola, cioè quelle su cui si esercita con maggior forza il peso delle tradizionali strutture proprietarie. Il nodo da sciogliere, se legislazione ed analisi giuridica non vogliono restare separate dalla realtà , deve essere quello dello sviluppo di nuove «forme» di conduzione della terra. Si pone, allora, come improcrastinabile il disegno del rafforzamento della "solidarietà " agricola, intesa nella sua complessità ed unità organizzativa del settore, unica risposta ai reali bisogni dei soggetti che operano nell'impresa agricola. Le linee di analisi emerse dalle relazioni e dal dibattito hanno ribadito come necessario un intervento legislativo che superi le attuali distorsioni, prodotte da interventi settoriali e disordinati, nella riconfermata esigenza di una « riforma agraria» organica e complessiva.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.