2102011000.jpg2102011000.jpg
Shoah e bioetica. Una rilettura dello sterminio degli ebrei in prospettiva bioetica
SKU: 2102011000
Di Grazia Ottavio
12,00 €

Isbn
8849504764
Collana:

"Bioetica e Valori"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
18
Formato
11x17
Nr. Pagine
92
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
2002
Il coinvolgimento di medici e scienziati nello sterminio degli ebrei affonda le radici in quel terribile programma di eutanasia e di sterilizzazione cominciato, in Germania, fin dagli inizi degli anni '30 del secolo XX. Per la prima volta nella storia, ci si proponeva di dare il via ad uno Stato razziale attraverso l'annientamento delle «vite senza valore». Il tentativo di azzeramento di qualunque valore etico e giuridico e l'arbitrio assoluto del potere, fino a poter decidere sulla vita e la morte altrui, aprono tremendi interrogativi che oggi, nello spazio della bioetica e della biopolitica, risultano ancora attuali.

L'AUTORE

Ottavio Di Grazia insegna nell'Università degli Studi di Trieste e nell'Istituto Universilario «Suor Orsola Benincasa» di Napoli. Ha pubblicato diversi saggi sulla storia del della cultura e della religione ebraica. Ha tradotto opere di studiosi del pensiero e della tradizione giudaica. Collabora con il Manifesto, L'Unità e con il periodico Confronti.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy