NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
Incubi da giorni qualunque
SKU: 2016121150
Bruno Capponi
18,00 €

Isbn
9788849531066
Collana:
Collana:
"La memoria narrata - sezione Romanzi"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
2
Formato
13,5X21,5
Nr. Pagine
248
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2016

Incubi da giorni qualunque: incidenti improvvisi in cui chiunque può incorrere nella vita quotidiana. Crimini efferati e programmati (I due delitti di via Dandolo, Il mago di Roma), fantasmi che riaffiorano dal passato (Il telegramma, Il ricordo immaginario di Ada), un giudice che giudice non è (Le dimissioni mancate del giudice Orazio Demipigi), una giustizia che giustizia non riesce proprio ad essere (Le parole della giustizia), un padre e un figlio divenuti estranei (Er giorno dii maccheroni), una signora borghese psicoanalizzata da un tassista (Il taxista psico-analista), un malato immaginario che si diverte a tormentare il medico di base (Dàmme na pasticchetta, dottò), un colpo al cuore di quelli veri (Un’imprevista vacanza di salute), il matrimonio come nascondiglio (La sparizione delle donne) o luogo di esasperata gelosia (Una piacevole serata con gli amici), il sesso nella politica che deforma i sentimenti nella società (La visita sessuologica di base). Incubi sono anche i finti saggi, magari già fintamente editi in riviste finte (Cronaca appena un poco retrospettiva delle sale cinematografiche a Roma, Civis Romanus Sum, L’inimitabile ospitalità dei ristoratori italiani, Il Codex Incertus). Ma il vero incubo è che molti di questi racconti sono stati ispirati da vicende, vissute o riferite, della vita reale.
L'AUTORE
Bruno Capponi
è nato a Roma l’11 agosto 1957. È stato magistrato ordinario dal 1983 al 1998. È attualmente professore ordinario di Diritto processuale civile presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Luiss “Guido Carli”. Ha già pubblicato nella narrativa L’ultimo dei Rutti (Milano, 2010), opera vincitrice del premio Ripdico-Scrittori della giustizia (2011), Chi nasce quadro può morire tondo (e l’avvocato Mignoni Arduini si ritrovò tra un Puma e una Tigre) (Milano, 2013) e Il concorso (Milano, 2014).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved