0908036080.jpg0908036080.jpg
L'ecorivoluzione necessaria
SKU: 0908036080
Mastrojeni Grammenos
13,00 €

Isbn
9788849516067
Formato
13x21
Nr. Pagine
92
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2008
I cambiamenti climatici rappresentano un'emergenza che non si può ignorare. Dobbiamo guardare in faccia una verità molto più allarmante di quanto si è sentito dire: «effetto serra» fa rima con «effetto guerra», poichè tutto porta a prevedere gravi e diffusi conflitti se si verificano gli scenari peggiori. L'emergenza clima, tuttavia, è solo il primo banco di prova. Tutto il sistema Terra - non solo l'atmosfera - è saturo; e la prospettiva di 50 miliardi di abitanti va governata con una nuova politica -che supera la vecchia opposizione fra destra e sinistra: è l'ecorivoluzione ormai necessaria, perchè il tempo stringe. Si tratta di capire l'equilibrio globale dell'ecosistema planetario e capire che l'umanità ne fa parte, per sintonizzare le politiche sui limiti e sulle potenzialità naturali della Terra. Per comprendere e governare l'equilibrio globale, però, è necessario considerare tutte le sue sfaccettature con uno sguardo unico: tutto si lega, nel sistema Terra, e lo si vede bene osservando la rete di interazioni che collegano tutto ciò che accade sui piani della pace, dell'ambiente, dello sviluppo e dei diritti umani. Dovremo fare un passo in più. Saremo costretti a fare i conti con questa rete complessa e caotica, con l'intrico di ripercussioni senza confini che solcano il pianeta e legano tutto in un unico sistema unitario. Una politica ecologica - che protegge e valorizza l'equilibrio planetario - non è quindi una prospettiva solo settoriale, focalizzata sul patrimonio naturale; emerge invece come una nuova politica a tutto campo. Al suo centro vi è l'uomo, il vero protagonista di ogni grande scelta politica: è urgente investire sui diritti dell'uomo per mettere ogni individuo in condizione di scegliere la qualità della vita in armonia con l'ambiente invece della quantità nella vita che ci porta alla catastrofe.


Guarda il video


L'AUTORE
Grammenos Mastrojeni è un diplomatico di carriera, attualmente vice-Ambasciatore in Canada. Ha 42 anni, è nato a Milano ed è vissuto in sette paesi differenti. Parla francese, greco, inglese, portoghese e spagnolo. Già formatore interculturale e fund-raiser, dopo una lunga esperienza nel volontariato entra in diplomazia nel 1991: è stato delegato all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, console in Brasile, consigliere politico a Parigi e, alla Farnesina, è stato responsabile dei rapporti con la stampa straniera e direttore del sito internet del Ministero degli Esteri: in questa veste, nel 2005 riceve un premio per aver concepito e gestito il sito internet più autorevole e influente in Italia. Conferenziere, insegna alla Ottawa University e ha insegnato «tecnica del negoziato internazionale» a Roma. Autore di numerosi articoli e seminari, da oltre 10 anni si concentra sulla dimensione sociale, politica e strategica dell'ambiente. Fra i suoi saggi: Il negoziato e la conclusione degli accordi internazionali, Padova 2000; Il ciclo indissolubile. Pace, ambiente, sviluppo e libertà nell'equilibrio globale, Milano 2002; Il nostro turno: il semestre italiano di presidenza dell'Unione Europea, Ministero Affari Esteri, 2003. Ha anche pubblicato, nel 2006, I segni dei tempi, un romanzo a sfondo ambientale.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy