Riccardo Lombardi nel socialismo italiano 1947-1963
SKU: 0314028140
Nencioni Tommaso
34,00 €

Isbn
9788849528428
Nr. Pagine
XVIII+266
Formato
17x24
Anno Pubblicazione
2014
Mese Pubblicazione
Luglio

La figura di Riccardo Lombardi nella storia d’Italia e del socialismo è stata centrale nel periodo tra il 1947 – data dello scioglimento del Partito d’Azione e dell’ingresso del suo ultimo segretario nel Psi – e il 1964 – anno che rappresenta la crisi (almeno così secondo Lombardi) dell’esperimento del centro-sinistra. Nel volume è rievocato il ruolo giocato da Lombardi in questo decisivo ventennio della nostra storia repubblicana, dalle elezioni del ’48 – con la sconfitta del «Fronte democratico popolare» – alla nascita del primo governo di centro-sinistra con partecipazione socialista. La teorizzazione lombardiana sulle riforme di struttura in politica interna, come quella sul neutralismo in politica estera, costituirono in quella stagione un fermento critico essenziale per l’intera sinistra italiana.

L’AUTORE
Tommaso Nencioni (Livorno, 1979) è dottore di ricerca in storia contemporanea presso l’Università di Bologna. Ha compiuto e pubblicato studi in Italia e all’estero sulla storia del movimento operaio nel secondo dopoguerra. La sua tesi di dottorato, da cui il presente volume è tratto, ha vinto il prestigioso premio «Spadolini Nuova Antologia».

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy