0313065130.jpg0313065130.jpg
D'Annunzio, Mussolini, Nitti
SKU: 0313065130
Mignone Valerio
26,00 €

Isbn
9788849526554
Formato
17x24
Nr. Pagine
200
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2013

In momenti cruciali dell’attività politica Francesco Saverio Nitti ne informava gli elettori pronunciando discorsi in paesi della natia Basilicata ed esplicitava i suoi comportamenti in materia; questo era avvenuto a Muro Lucano il 25 ottobre 1916 ed a Melfi il 12 marzo 1922. Il 19 ottobre 1922 toccò a Lauria. «Il discorso di Lauria» era preliminare ad un incontro con Gabriele D’Annunzio e Benito Mussolini, come da «segrete» trattative condotte tra Roma, Napoli ed Acquafredda di Maratea. Il programmato incontro con Nitti fallì proprio per D’Annunzio. Il Poeta, infatti, fu vittima di una misteriosa caduta dalla finestra della villa di Cargnacco a Gardone Riviera. Questa vicenda si tinse di «giallo» per il sospetto che si trattasse di un complotto da parte di fascisti o di antifascisti per eliminare D’Annunzio e si tinse anche di «rosa» per la presenza in villa di più donne, gelose l’una dell’altra per i giochi d’amore del «Vate». La riproposizione del «Discorso di Lauria» viene fatta precedere da un sintetico excursus del contesto storico in cui esso venne pronunziato e si aggiunge la trascrizione di lettere, verosimilmente inedite, di alcuni intermediari nella trattativa tra D’Annunzio, Mussolini e Nitti. La pubblicazione di questo libro ha scopi molteplici, tra i quali: ricordare «Il discorso di Lauria», che, a distanza di novant’anni, è di grande attualità, sia per l’analisi, sia per le soluzioni prospettate di una lunga crisi politica, che allora sfociò nella «Marcia su Roma»; rivalutare l’azione politica di F.S. Nitti, accusato di «Collaborazione passiva» con il fascismo; narrare la storia per stimolare riflessioni e fare interrogare le proprie coscienze.

L'AUTORE
Valerio Mignone, nato a Lauria nel 1938, abita a Maratea. Ha studiato prima all’Università di Napoli e poi a quella di Milano, ove si è laureato in Medicina e Chirurgia. Assistente presso l’Istituto di Clinica Medica dell’Università milanese, vi ha svolto attività di ricerca, pubblicando numerosi lavori scientifici, ospitati anche in riviste straniere. Specializzatosi in Cardiologia e in Malattie dell’apparato respiratorio ha lavorato presso l’Ospedale Maggiore di Milano. Rientrato in Basilicata nel 1974, è stato fondatore della divisione di Cardiologia di Maratea, e ne è diventato primario. Già Deputato «progressista» del Lagonegrese-Val d’Agri nella XII Legislatura, nell’aprile del 1996 fu eletto al Senato della Repubblica, per la lista dell’Ulivo, nel collegio del Metapontino-Senisese. Fondatore e direttore editoriale de «il DueMari», un periodico di informazione, cultura e politica, già destinato al sud della Basilicata, tra il Tirreno di Maratea e lo Jonio del Metapontino, è autore dell’opera storica Da Zanardelli e Nitti a Mussolini, pubblicata per i tipi dell’Editore Guida di Napoli.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy