Promuovere il pensiero critico attraverso la fruizione del patrimonio epigrafico in lingua latina. I risultati del progetto Nomia sunt consequentia rerum
SKU: 1020211200
Re Maria Rosaria
21,00 €

Isbn
9788849544572
Collana:

"Studi Educativi Sperimentali
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
5
Formato
17x24
Nr. Pagine
160
Mese Pubblicazione
Dicembre
Anno Pubblicazione
2020

La fruizione del patrimonio artistico e culturale di carattere epigrafico per la promozione delle competenze di pensiero critico è l’oggetto principale della presente ricerca, che intende indagare quanto la costruzione di percorsi integrati tra scuola e museo possa, attraverso la fruizione di oggetti museali altamente specialistici come le epigrafi di epoca romana imperiale, sollecitare le competenze linguistiche, di argomentazione, interpretazione, analisi e valutazione critica in studenti di scuola secondaria superiore Artistic and cultural heritage, Latin inscriptions in particular, and critical thinking skills development are the main themes of the research presented in this volume. Within the research, the author intends to investigate if integrated museum-school learning path can support the promotion of linguistic, argumentation, interpretation, analysis and critical evaluation skills in secondary school students.

GLI AUTORI
Maria Rosaria Re è assegnista di ricerca in Pedagogia Sperimentale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, Università Roma Tre. Nel 2020 ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca in «Cultura, Educazione, Comunicazione» presso l’Università di Foggia. È EDEN (EuropeanDistance and E-learning Network) Fellow dal 2020 e membro di ICOM-UMAC dal 2018. Collabora con il Centro di Didattica Museale (Univ. Roma Tre) dal 2013 e ha preso parte in ricerche nazionali e europei nel campo dell’educazione museale, sviluppo delle competenze trasversali e digitali, promozione e valutazione del pensiero critico, metodologie didattiche innovative.
Maria Rosaria Re is Research Fellow in Experimental Pedagogy at the Dept. of Education, University Roma Tre (IT). In 2020 she obtained a PhD in «Culture, Education, Communication» at University of Foggia. She has been cooperating with the Centre for Museum Studies (University of Roma Tre) since 2013 and took part in national and European research projects in the field of museum education, digital and transverse skills development, critical thinking promotion and evaluation, new learning methodologies.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy