NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
Miscellanea fra linguistica e letteratura
SKU: 0188154000
Aleramo Sibilla - Baldini Antonio
17,00 €

Isbn
9788871040880
Formato
17x24
Nr. Pagine
188
Collana:
"Univ.degli Studi di Perugia - Dip.Scienze linguistiche e filologico-letterarie dell'area Anglo-Germanica"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
2
Mese Pubblicazione
Aprile
Anno Pubblicazione
1989

Dopo l'affermazione dell'approccio strutturalista e della reciproca autonomia fra linguistica da un lato e scienza della letteratura dall'altro, i due ultimi decenni hanno conosciuto un progressivo riavvicinamento dei due ambiti di ricerca: il risultato più eloquente di questo processo metodologico è costituito dal sorgere della linguistica testuale, e più in generale dell'interesse per la dimensione transfrastica dell'analisi linguistica, ovvero per il fatto linguistico nella costituzione del messaggio letterario. Il dipartimento perugino, emerso quale prodotto di tali sollecitazioni culturali e primo esperimento di questa nuova prospettiva di ricerca in Italia, offre in questo volume miscellaneo una serie di verifiche dirette, operate dagli studiosi del dipartimento sul rispettivo materiale di ricerca, della sterilità dell'opposizione vulgata fra le due forme di interesse per il linguaggio. L'eterogeneità dei contenuti monografici è solo apparente: soggiace a tutti i contributi un'identica spinta innovativa nella specifica disciplina, un'identica fiducia nell'opportunità della scelta metodologica «fra linguistica e letteratura».

Antonio Loprieno insegna Ebraico e lingue semitiche comparate presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Perugia. Dopo la laurea conseguita a Torino, è stato ricercatore presso la University of California, Los Angeles ed il Seminario di Egittologia dell'Università di Gottinga, dove ha' conseguito la Libera Docenza nel 1.984. Durante l'anno accademico 1986·87 è stato Visiting Professor presso la U.C.L.A. Le sue ricerche riguardano soprattutto la comparazione grammaticale fra egiziano e semitico, i rapporti culturali fra l'Egitto ed il mondo biblico e lo sviluppo del discorso letterario nelle civiltà dell'Oriente mediterraneo. Le sue opere più importanti sono Das Verbalsystem im Agyptischen und im Semitischen (Wiesbaden 1986) e Topos und Mimesis: zum Austender in der agyptischen Literatur (Wiesbaden 1988).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved