NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
0100518000.jpg0100518000.jpg
Mary Shelley donna e scrittrice. Una rilettura
SKU: 0100518000
Corrado Adriana
22,00 €

Isbn
8849500262
Collana:
Nr. Volume
121
Formato
17x24
Nr. Pagine
176
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2000
Mary Shelley, figlia di Mary Wollstonecraft e di William Godwin e moglie di Percy Bysshe Shelley, fu grande scrittrice. Ottenne vasta fama ancora giovanissima grazie al suo primo romanzo, Frankenstein, fama che ha in parte oscurato le qualità delle sue opere successive a cui la critica ha, tuttavia, iniziato a dedicare maggiore attenzione negli ultimi anni. Il libro ripercorre le tappe della vita della Shelley, sempre alla ricerca della sua vera identità di donna e scrittrice, studiandone le lettere, i diari, rileggendo alcune opere narrative ma, soprattutto, seguendo il suo lungo, travagliato processo di formazione, svoltosi all'ombra di figure eminenti e significative che animano quella complessa fase storica che produce, sull'afflato degli ideali della Rivoluzione Francese, la grande poesia romantica ma prepara anche la transizione ai più rassicuranti valori dell'Età Vittoriana. E Mary vi approda. E quella è la sua maturità . Con questa nuova serenità , raggiunta attraverso il dolore e la scrittura che si è fatta confessione, Mary impara a conoscersi e ad accettare il destino che la vuole madre e scrittrice, unica superstite tra i grandi romantici di cui alcuni avevano, in parte, intralciato ma anche nutrito, con le loro abbaglianti passioni, il suo cammino di giovane donna.

L'AUTORE

Adriana Corrado è professore ordinario di Lingua e Letteratura Inglese all'Istituto Universitario «Suor Orsola Benincasa» di Napoli. Ha insegnato in precedenza, ed a lungo, all'Università degli Studi di Salerno ed all'Istituto Universitario Orientale di Napoli. Studiosa della letteratura utopica e della narrativa gotica, di lei si ricordano, Oltre a numerosi articoli e saggi critici, i seguenti volumi: I precursori di Robinson Crusoe e Lemuel Gulliver. Racconti di viaggi immaginari e reali nella prosa inglese dal 1638 al 1726 , Napoli 1976; A proposito del romanzo gotico. Breve introduzione alla lettura di «The Monk» e «Frankenstein», Napoli 1979; William Godwin illuminista romantico, Napoli 1984; Da un 'isola all'altra. Il pensiero utopico nella narrativa inglese da Thomas More ad Aldous Huxley, Napoli 1988; William Morris. «News from Nowhere» cent'anni dopo (a cura di), Napoli 1992; I pellegrini della speranza (a cura di), Napoli 1998.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved