0199481000.jpg0199481000.jpg
Profeti disarmati
SKU: 0199481000
Bruno Francesco
46,00 €

Isbn
8881147645
Formato
17x24
Nr. Pagine
360
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
1999
Francesco Bruno propone l'esigenza di rivalutare alcuni fra i più importanti maitres à penser del Novecento, veri e propri Profeti disarmati, se non del tutto dimenticati, parzialmente presenti nel panorama della cultura odierna. L'idea centrale dell'impalcatura teorica e dottrinaria dei saggi legati fra loro da un filo logico e ideale è che i «'chierici', che potevano essere identificati con i 'profeti disarmati', sono da tempo in crisi». Tredici fra i maggiori scrittori italiani, francesi, americani, inglesi, spagnoli, tedeschi (saggisti, poeti, narratori, pensatori) appartenenti all'area cattolica vengono allineati e studiati direttamente sui loro testi, esaminati con la forza di un laser critico dirompente, analitico, e immessi nel prospetto della humanitas più viva e doviziosa di spunti della civiltà letteraria e filosofica: ecco il profilo di un nuovo Umanesimo cristiano. Profeti disarmati, quinto volume postumo del tutto inedito, esce nell'anno centenario della nascita di Francesco Bruno, che espone diversi suoi principi e teorie di estetica con una scrittura solida e fluida, ricca nelle raffinate giunture lessicali, che hanno suggestive risonanze nel contenuto: «Ogni componente lirica ed allusiva non compromette, ma purifica e rinvigorisce l'accento favoloso. L'invenzione fantastica determina la bellezza delle immagini che diventano parole e segni allegorici».

L'AUTORE

Francesco Bruno (Ascea [Salerno], 28 maggio 1899 - Napoli, 20 novembre 1982), critico letterario, scrittore, giornalista, ha scritto nelle testate più importanti, ha fondato e diretto riviste culturali e si è occupato, fra i primi, delle poetiche del Novecento, del Neo-realismo, delle problematiche dell'estetica contemporanea e del romanzo cattolico principalmente francese e, fra gli altri di Mauriac, Bernanos, Green, Valèry, Mallarmè, Breton, Bergson, George, Daniel-Rops, Pasternak, e degli italiani Serao, Tozzi, Betti, Borgese, Bernari, Gatto e altri, pubblicando la prima monografia critica dedicata a Grazia Deledda. È autore dei volumi: Frate Gesù (racconti, 1926); Il problema estetico contemporaneo (1928); Narratori tradizionali (1932); Poetica di Paul Valèry (1932); Problemi efigure della nuova poesia (1933); Grazia Deledda (1935); Novecento Europeo (1937); La poesia d'oggi, 1945- 1965 (1966); Arte e Critica (1967); Letteratura meridionale (1968); La Scapigliatura Napoletana e Meridionale (1971); La terra e il Paradiso (poesie, 1976); Gli scrittori nel Mezzogiorno (1981); Umanesimo e contro-Umanesimo (postumo, 1984, con prefazione di Aldo Vallone); Storia e genesi delle avanguardie letterarie. Il Futurismo (1996); Luigi Pirandello, l'Arte e il Decadentismo (1998); Il Decadentisrrio in Italia e in Europa (1998).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy