0596107000.jpg0596107000.jpg
La pittura napoletana da Caravaggio a Luca Giordano
SKU: 0596107000
Pacelli Vincenzo
25,00 €

Isbn
8881143852
Formato
17x24
Nr. Pagine
196
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
1996
Il volume prende in esame con una metodologia globale, ampiamente praticata dall'autore e attualmente accolta dalla gran parte degli studiosi, la ricca produzione pittorica del Seicento napoletano. L'evento artistico che vide la Napoli vicereale protagonista indiscussa in tutta Europa fu determinato dalla presenza nella città di Michelangelo Merisi da Caravaggio e dalle sue tele lasciate come testi fondamentali della pittura naturalistica a quella generazione di artisti, allievi ideali del grande lombardo. Tra questi emergono Battistello Caracciolo, Carlo Sellitto. Filippo Vitale quindi Massimo Stanzione e Giuseppe Ribera. Ma l'affermazione del naturalismo caravaggesco va ben oltre queste personalità e nutre dei suoi valori anche le generazioni successive lino a sfociare nel barocco plastico e possente di Mattia Preti e in quello luminoso e dorato di Luca Giordano. Un rilievo del tutto nuovo è stato dedicato a quei pittori forestieri come Lanfranco o Codazzi, attivi in città e nel resto del vicereame. Allo stesso modo è stata portata l'attenzione sulle relazioni tra la committenza laica o religiosa e gli artisti, ora docili strumenti della ideologia del loro potere, ora al contrario, come è evidente nella schietta produzione del Maestro dell'Annunzio ai pastori, di Domenico Gargitilo. Aniello Falcone o del solofrano Francesco Guarino, impegnati in una denuncia delle misere condizioni delle classi popolari e subalterne. Accanto a costoro opera una vasta schiera di pittori che portano al successo tematiche di evasione e divaganti che spaziano dalla natura morta al paesaggio, dalle scene di rovine e di battaglie alla trita e spesso enfatica soggettistica sacra di stretta osservanza controriformata.

L'AUTORE

Vincenzo Pacelli è docente di Iconografia e Iconologia all'Università Federico II di Napoli dove insegna anche alla Scuota di Specializzazione in Storia dell' Arte medioevale e moderna. Studioso del Merisi e della pittura naturalistica ha pubblicato nel 1984 un volume su Caravaggio. Le Sette Opere di Misericordia, di cui nel 1994 è uscita la seconda edizione. Dirige una collana su: Arte, Cultura e Artigianato per la scoperta e la valorizzazione dei 'centri minori' di cui i volumi finora pubblicati sono: I dipinti dei Guarino e le arti decorative nella Collegiata di Solofra, Napoli 1987 Cerreto Sannita, testimonianze d'arte tra Sei e Settecento, Napoli 1991. Del 1994 è il volume L'ultimo Caravaggio, dalla Maddalena a mezza figura ai due san Giovanni. Todi. ristampato nel 1995.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy