La libertà e / è il nulla: ontologia originaria
SKU: 0214006140
AutorePizzuti Giuseppe Mario
40,00 €

Isbn
9788849527896
Formato
17x24
Nr. Pagine
308
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2014

La libertà o è radicale o non è. La lotta per questa rivendicazione costitutiva della persona umana si scontra con il formalismo essenzialista della filosofia classica e del razionalismo moderno, scaturigine per un verso della eutanasia del cristianesimo determinata dal persistente razionalismo di un perdurante modello teologico di impronta scolastica, per altro verso dell’esito nichilista e totalitario del pensiero occidentale, attraversato in modo strutturale e continuo dalla dinamica a-tea che lo definisce fin dalle origini nel titolo – la libertà e/è il nulla – si sintetizza il processo di risoluzione-identità della libertà nel nulla ontologico, che la rende non alternativa ma fondamento risolutore dell’essere, sia di Dio che (pur in modo partecipato) dell’uomo.

L’AUTORE
Giuseppe Mario Pizzuti, professore di filosofia teoretica e di filosofia politica nell’Università della Basilicata, è direttore del Centro Italiano di Studi Kierkegaardiani, fondato da Cornelio Fabro.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .