0283047000.jpg0283047000.jpg
Memoria e poesia
SKU: 0283047000
Lisciani Petrini Enrica
33,00 €
Prodotto disponibile da: 31-12-9999
not available Notify Me

Collana:
Nr. Volume
5
Formato
13x21
Nr. Pagine
260
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1983
Questo libro delinea un percorso ideale da Bergson a Jankèlèvitch, da Jankèlèvitch a Heidegger, volto non solo a rintracciare nascoste corrispondenze fra questi pensatori, ma soprattutto a disegnare emblematicamente, attraverso le loro vicende speculative, un itinerario del pensiero ontologico. La comunanza dei tre autori - costituita dal tatto che tutti e tre sì collocano al margine del pensiero metafisico tradizionale mettendone in discussione i fondamenti, in vista di nuove modalità del pensare e dell'esperire - diventa cosi il terreno preliminare a partire dal quale impostare un discorso di portata più ampia e più incisiva, che fa propri gli interrogativi oggi più urgenti e porta l'incontro con questi autori sul piano di una stimolante attualità . Al livello d'analisi storico-psicologico - indagante le strutture già codificate del rapporto con la realtà - segue cosi l'approfondimento ontologico inteso al ritrovamento di una «inesauribile» Differenza, in cui è riposta la possibilità di ogni futuro cambiamento. In questo duplice percorso, la cui chiave dì volta è fornita dall'arte (dal poiein), si inscrive Il ruolo essenziale della memoria. Di qui lo snodarsi di buona parte del libro in uno spazio 'ambiguo', teso fra arte e filosofia, nel quale significative esperienze artistiche si congiungono - in un singolare ma non inconsueto intreccio - a questioni e intuizioni filosofiche.

L'AUTORE

Enrica Lisciani-Petrini
(Teramo, 1951> si è laureata In Filosofia con una tesi sul problema del tempo In M. Heidegger. RIcercatore presso la Cattedra di Filosofia dell'Università di Salerno, ha pubblicato: Il significato dell'opera d'arte in M. Heidegger (In "Atti dell'Accademia di Scienze Morali e Politiche di Napoli, 1980), DurÈ e e Image, il problema del tempo In Bergson (In «Il Cannocchiale», 1981), L'immaginazione infinita In Bergson (in «L'uomo, un segno», 1982), Il silenzio delle cose (in «Il Pensiero», 1982). Ha collaborato e collabora a «Il Pensiero», «L'uomo, un segno», «Il Cannocchiale», «Rassegna dl Teologia».
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy