8512085120.jpg8512085120.jpg
La professione medica nella dottrina del diritto comune
SKU: 8512085120
Sandrini Enrico
32,00 €

Isbn
9788849524161
Collana:

"Collana della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Parma"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
3
Formato
17x24
Nr. Pagine
252
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2012
Ultima di tre volumi, l'opera si ripropone d'indagare, l'impostazione e l'inquadramento giuridico della professione medica da parte della dottrina del diritto comune, a partire dall'epoca di fioritura delle scienze mediche e della loro ammissione a far parte delle dottrine degne d'insegnamento universitario (secolo XIII), fino ad arrivare all'avanzata età del diritto comune, con la sola esclusione delle differenti e nuove problematiche relative al secolo XVIII ed alle sue modificazioni nel pensiero giuridico e nell'attività e normativa. Il volume si concentra segnatamente sui profili dell'evoluzione del pensiero giuridico tardo circa l'intellettualità della professione medica, l'attribuibilità d'una conseguente dignitas e la legittimità della concessione e fruizione di privilegi da parte dei suoi membri, aspetto essenziale in un'età del diritto comune che diseguaglianza e privilegio ammette e legittima come cardine fondante dei ruoli dei singoli e dei corpi nella società ; e quindi, in correlazione, sui profili degli oneri, personali e prestazionali, nei confronti della società , giuridicamente individuabili a carico dei medici quale contropartita della loro posizione di preminenza, e comunque del loro ruolo entro la società stessa.

L'AUTORE
Enrico Sandrini
(Parma 1977), avvocato del Foro di Reggio Emilia, collabora dal 2001 quale cultore della materia presso l'Istituto di Storia del Diritto Italiano (Dipartimento di Giurisprudenza) dell'Università di Parma. È autore di articoli relativi ad ordinamenti statutari o di diritto proprio (Capitoli sforzechi per Guardasone, Traversetolo e Castione Baratti, 2004), alla disciplina collegiale delle professioni intellettuali, con particolare riguardo a quella medica (Il Collegio medico di Parma e la sua matricola, 2002), come pure ad argomenti relativi all'età delle codificazioni (La perizia nella procedura civile dalla codificazione napoleonica al codice di processura parmense, 2005; Il Codice di procedura civile estense, i suoi principi informatori e la giurisprudenza, 2007; Luigi Cassiani Ingoni e la Gazzetta dei tribunali Estensi, 2009; Gli ordinamenti forensi dalla Cisalpina al Regno italico, 2009). Per la collana della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Parma ha pubblicato i precedenti due volumi di questa opera (La professione medica nella dottrina del diritto comune. Parte I, Padova 2008, e Parte II, Padova 2009).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .