NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
Contributo allo studio del principio di perpetuatio nel processo civile italiano
SKU: 8818089180
Poli Giorgio Giuseppe

60,00 €

Isbn
9788849536256
Collana:

"Università degli Studi di Bari Aldo Moro"
Dipartimento di Giurisprudenza - Serie VI
Vai alla collana>>>

Nr. Volume
171
Formato
17x24
Nr. Pagine
XII+484
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
2018

La perpetuatio iurisdictionis costituisce una delle manifestazioni di quella generale tendenza, riscontrabile nell’ordinamento processuale civile, volta ad assecondare la propensione del giudizio verso il suo naturale approdo, costituito dalla pronuncia di merito. Il principio, oggi codificato nell’art. 5 del codice di procedura civile, tende ad evitare che le modifiche sopravvenute nel corso del processo possano spogliare il giudice originariamente adìto della giurisdizione e della competenza acquisita al momento di proposizione della domanda. L’opera, muovendo dalla ricostruzione storico-esegetica e dall’inquadramento della nozione di momento rilevante ai fini della proposizione della domanda giudiziale nei diversi modelli processuali esistenti, intende offrire una ricostruzione in chiave sistematica ed applicativa del principio, che tenga conto dei mobili confini che esso conosce, anche di recente, in giurisprudenza e in dottrina. Oggetto di esame è, pertanto, la fenomenologia della perpetuatio con riferimento alle modificazioni di carattere fattuale o normativo astrattamente configurabili, in relazione alla sua applicazione in tema di giurisdizione e competenza, nonché infine con riguardo alle diverse, e tuttora controverse, fattispecie di inapplicabilità.

L'AUTORE
Giorgio Giuseppe Poli è ricercatore di diritto processuale civile presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. È autore di numerosi saggi e note a sentenza pubblicati su diverse riviste scientifiche, tra le quali il Foro italiano, del cui comitato di redazione è anche componente.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved