La tutela penale degli interessi fiscali
SKU: 8020096200
Tortorelli Monica
40,00 €

Isbn
9788849542905
Collana:

"Università degli Studi del Molise - Dipartimento Giuridico" 
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
5
Formato
17x24
Nr. Pagine
X+286
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2020

La continua evoluzione normativa del sistema dei reati fiscali, secondo direttrici di tutela difformi e sulla base di regole di disciplina peculiari, offre l’immagine di un settore che necessita di una ricognizione delle sue coordinate identificative. Scopo principale di questo lavoro è di misurare la conformità del diritto penale tributario vigente ai tradizionali canoni garantistici propri dello statuto penalistico, dai quali esso sembrava essersi progressivamente discostato, in nome delle esigenze ‘di cassa’, legate alla ‘ragione fiscale’. In tempi più recenti, le scelte di politica criminale che ne hanno riorientato il ruolo paiono averlo pian piano fatto rientrare, sebbene in modo altalenante e forse poco convinto, nel solco del diritto penale comune. L’analisi si è dunque concentrata in particolare sui profili concernenti la tecnica di incriminazione ed i relativi modelli punitivi, nonché sugli strumenti di selezione dei fatti meritevoli di sanzione penale in materia tributaria. Peculiare oggetto di indagine sono state ovviamente le più recenti modifiche normative – soprattutto con il d.lgs. 158/2015 e da ultimo con il decreto fiscale n. 19/2020 – che hanno rideterminato l’assetto strutturale dei reati tributari. In connessione ad esse sono state esaminate le tendenze evolutive della giurisprudenza e quindi gli effetti prodottisi sul piano applicativo a seguito della riformulazione, a più riprese, dello schema di illecito fiscale penalmente rilevante. La ricerca si propone infine di offrire possibili soluzioni praticabili anzitutto sul piano legislativo, prima che su quello interpretativo, nel segno di un’auspicabile rivisitazione dell’attuale disciplina degli illeciti fiscali, così da (re-) inquadrarla nella sistematica dell’ordinamento penale.

L'AUTORE
Monica Tortorelli è dottore di ricerca e assegnista di ricerca in Diritto penale presso il Dipartimento Giuridico dell’Università degli Studi del Molise. Ha pubblicato, tra l’altro, Abuso dei mezzi di correzione o di disciplina, 2014; L’irrilevanza penale dell’abuso del diritto tributario (id est elusione fiscale), 2017; Le qualifiche soggettive, 2018; I delitti di corruzione, 2018; L’illecito penale tributario e il suo doppio. Dal dialogo (mancato) tra le Corti ad un auspicabile intervento legislativo, 2018.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy