NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
0706098060.jpg0706098060.jpg
Migrazione, formazione ed integrazione. Atti del convegno 29 E 30 Novembre 2004
SKU: 0706098060
Caracciolo Ida - Ciciriello Maria Clelia
40,00 €

Isbn
8849513283
Collana:

"Seconda Università degli Studi di Napoli « Jean Monnet » Atti e Convegni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
4
Formato
17x24
Nr. Pagine
312
Mese Pubblicazione
Dicembre
Anno Pubblicazione
2006
Il volume raccoglie gli atti di due workshops organizzati dalla Seconda Università di Napoli e dall'Università di Napoli «Parthenope», ne1 contesto delle «Giornate per la Cooperazione Italiana», promosse dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, con l'intento di offrire un'ulteriore occasione di riflessione nelle Istituzioni pubbliche e private, creando nuove possibilità di dialogo e di confronto nella società civile sulle tematiche dell'aiuto pubblico allo sviluppo attraverso un maggiore coinvolgimento delle università italiane rispetto all'analisi dei grandi temi della cooperazione stessa e rispetto agli aspetti propositivi per una cooperazione tecnicamente più incisiva. Tra i grandi terni della cooperazione rientra quello delle migrazioni. Infatti, in un mondo sempre più globalizzato, un numero sempre maggiore di persone guarda alla migrazione - temporanea o permanente - come una strada verso il lavoro, l'istruzione, la libertà o altre opportunità , ponendo così ai Governi degli Stati di destinazione - ma anche a quelli di origine - una sfida senza precedenti, rispetto alla quale le risposte tradizionali, unilaterali e specifiche, al fenomeno migratorio si stanno dimostrando inadeguate. In tale contesto, nei due workshops napoletani si sono affrontati diversi aspetti del fenomeno migratorio - sotto il profilo della gestione giuridica dei flussi migratori e del contrasto al traffico illecito di migranti clandestini ed alla tratta di esseri umani - e dell'integrazione sociale e giuridica del migrante, tenuto anche conto delle esigenze di sicurezza ed ordine pubblico, giungendosi alla conclusione della necessità di un approccio multidisciplinare ed integrato che contribuisca ad una gestione dei flussi migratori non solo per contenere e contrastare forme di migrazione irregolare e gli abusi nei confronti dei migranti ma anche per sostenere i benefici di crescita econonica e di arricchimento culturale connessi ai processi migratori, negli Stati di destinazione ed in quelli di origine.

I CURATORI

Maria Clelia Ciciriello, attualmente ordinario di diritto internazionale nell'Università di Roma «Tor Vcrgata», da diversi anni si occupa della protezione internazionale dei diritti umani ed è stata componente della delegazione italiana in diversi negoziati in materia di tutela ditali diritti e di repressione dei crimini internazionali dell'individuo. Ida Caracciolo, straordinario di diritto internazionale nella Seconda Università di Napoli, è stata per circa dieci anni consulente del Servizio del contenzioso diplomatico e dei trattati del Ministero degli Affari Esteri, partecipando in tale funzione alla elaborazione e stesura di accordi internazionali multilaterali rilevanti in materia di migrazioni e tutela del migrante.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved