NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
0795608000.jpg0795608000.jpg
Minori, bioetica e norme standard nel diritto internazionale
SKU: 0795608000
Saulle Maria Rita
15,00 €

Isbn
888114087X
Collana:

"Scienze del diritto e dell'economia"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
12
Formato
17x24
Nr. Pagine
220
Mese Pubblicazione
Maggio
Anno Pubblicazione
1995
Il presente volume rappresenta un approfondimento di precedenti lavori pubblicati in questa Collana concernenti la tematica minorile, cui intende dare un ulteriore apporto. Per questo motivo sono inseriti contributi non solo di studiosi, ma anche di magistrati, medici, sociologi, educatori: di quanti, cioè, applicano in concreto la normativa contemplata dalla convenzione delle Nazioni Unite ed hanno l'opportunità di instaurare un raffronto, pressocchè quotidiano, tra questa e la disciplina contenuta nell'ordinamento italiano. Strettamente legata alla tematica minorile - sebbene non affrontata dalla convenzione delle Nazioni Unite - e di immediata attualità è la problematica riguardante la bioetica della quale viene affrontato nel volume l'aspetto internazionalistico che, ad una attenta lettura, apparirà senz'altro come il primo settore giuridico nel quale tale problematica ha trovato, sia pure su basi estensive, qualche forma di regolamentazione. Questa si è venuta evolvendo nel corso degli anni fino a giungere alla specifica normativa elaborata di recente nell'ambito del Consiglio d'Europa e della Comunità europea. L'ultima parte, infine, concerne le norme standard di diritto internazionale: norme, cioè, nascenti nel diritto internazionale come prive di effetto vincolante, ma che possono assumerlo in relazione alla possibilità di trasformazione della loro fonte giuridica. Si tratta di norme, la cui origine non è certamente recente; ma è recente il loro più ampio utilizzo nell'ambito delle organizzazioni internazionali con riferimento ai problemi di carattere sociale, dei diritti umani e del diritto umanitario.

IL CURATORE

Maria Rita Saulle è professore ordinario di Organizzazione internazionale presso l'Università di Roma « La Sapienza» ed insegna la stessa materia alla LUISS, è stato professore di diritto internazionale presso la Facoltà di Economia dei Trasporti e del Commercio Internazionale dell'Istituto Universitario Navale di Napoli, dove ha insegnato anche Diritto delle Comunità Europee. E stata docente stabile presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Roma. In precedenza, dal 1969 al 1980, ha insegnato, con la qualifica di professore incaricato, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma. È autrice di varie monografie riguardanti il campo del diritto internazionale pubblico e privato, dell'organizzazione internazionale e del diritto comunitario, nonche' di un corso universitario, di raccolte di documenti e di numerosissimi articoli e saggi. Ha partecipato per conto del governo italiano a varie conferenze internazionali ed ha negoziato, rappresentando l'Italia, alle Nazioni Unite la convenzione per i Diritti del bambino. Viene consultata, in qualità di «esperta», dalle Nazioni Unite e dalla Comunità Europea su questioni giuridiche di particolare rilievo; è presidente del Comitato « Comunicazione » della Commissione Nazionale UNESCO. Dall'anno a.a. 1994-95 è direttore del corso di perfezionamento in « Tutela internazionale dei diritti umani fondamentali » presso la Facoltà di Scienze Politiche di Roma «La Sapienza». Alcuni suoi libri sono stati pubblicati negli Stati Uniti.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved