0704139030.jpg0704139030.jpg
Ambito e prospettive di uno spazio giuridico-penale europeo
SKU: 0704139030
Moccia Sergio
44,00 €

Isbn
8849507399
Collana:

"Quaderni di Critica del Diritto"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
4
Formato
14x21
Nr. Pagine
364
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2004
Il Corpus Juris per la difesa degli interessi finanziari dell'Unione Europea rappresenta il primo progetto organico, orientato alla creazione di un complesso normativo europeo in materia penale. Il perseguimento di questa finalità può essere considerato quasi come un corollario del più ampio processo di unificazione in atto; pertanto a questo obiettivo la scienza penalistica deve indubbiamente dedicare molta attenzione. Siamo, infatti, di fronte ad un processo pressochè irreversibile con il quale ci si deve debitamente confrontare: esso rappresenta la prossima tappa della dirompente normativa dell'Europa comunitaria. Peraltro, il Corpus Juris suscita qualche perplessità . Il presente volume intende fornire un contributo critico alla costruzione dei fondamenti di un diritto penale europeo, partendo dall'analisi dei rapporti tra la cultura giuridico-penale europea ed il Corpus juris ed esaminandone l'impianto complessivo e le singole discipline, di diritto sostanziale e di diritto processuale. Punto di riferimento costante delle indagini risultano i principi fondamentali del sistema penale dello stato di diritto, elaborati dalla tradizione giuridica sud-occidentale.

IL CURATORE

Sergio Moccia insegna diritto penale nell'Università di Napoli «Federico II»; Gastdozent presso l'Institut für die gesamten Strafrechtswissenschaften dell'Università di Monaco di Baviera. Tra le sue pubblicazioni: Carpzov e Grozio, 1979; Die italienische Reformbewegung des 18. Jahrhunderts und das Problem des Strafrechts, 1979; Macht und Recht im Übergang von der theokratischen zur laizistischen Auffassung des Strafrechts, 1983; Politica criminale e riforma del sistema penale, 1984; Contributo ad uno studio sulla teoria penale di G.W.F. Hegel, 1984; Tutela penale del patrimonio e principi costituzionali, 1988; Sui principi normativi di riferimento per un sistema penale teleologicamente orientato, 1989; Ordine pubblico, 1989; Bioetica o 'Biodiritto' ?, 1990; Il diritto penale tra essere e valore, 1992; Die systematische Funktion der Kriminalpolitik, 1994; De la tutela de bìenes a la tutela defuncià nes. El derecho penai entre ilusiònes postmodernas i reflujos iliberales, 1994; La perenne emergenza, 1995, TI ed. 1997; Sui compiti della politica e i doveri della giurisdizione in uno stato sociale di diritto, 1996; Il dover essere della premialità , 1998; Emergncia e Defesa dos Direitos Fundamentais, 1999; Mario Pagano ovvero l'impegno civile del giurista, 1999; Vèritè substantieile et vèritè du procès, 2000; Principio de culpabilidad y funci6n de la pena, 2000; Das korrumpierte Strafrechtssystem, 2001; La 'promessa non mantenuta', Ruolo e prospettive del principio di determinatezza/tassatività nel sistema penale italiano, 2001; Legalità e flessibilità dell'intervento penale, 2002; La confisco quale mezzo di contrasto alla criminalità organizzata, 2003; Considerazioni sul sistema sanzionatorio nel Progetto preliminare di un nuovo codice penale, 2003.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy