0786242000.jpg0786242000.jpg
Positivismo e giurisprudenza
SKU: 0786242000
Marino Giovanni
33,00 €
not available Notify Me

Collana:

"Univ.degli Studi di Salerno Pubblicazioni - Sezione Studi Giuridici"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
8
Formato
17x24
Nr. Pagine
260
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1986
Biagio Brugi (1855-1934) è autore esemplare d'una stagione della cultura giuridica italiana, quella dell'incontro e congiunzione di scuola storica e filosofia positiva, ricca come poche altre di belle e franche idee su diritto, giuristi e primato della giurisprudenza; e tuttavia, alla fine, non fortunata, in fretta travolta dalla rovina del positivismo e dimenticata, se non, a dire il vero, rimossa. La ricerca torna a mettere alla prova un metodo che ha luminose tradizioni nella filosofia giuridica italiana, quello inteso a raccogliere la « filosofia» dei giuristi: con finesse e pazienza sono ricercate la 'logica', le condizioni della vitalità e poi le ragioni della caduta, delle molte dottrine che Brugi coltivò, promise e lasciò andare. L'arco da Brugi a Levi, un arco che attraversa, non meno, filosofi del diritto di formazione neokantiana, da Petrone a Del Vecchio e Bartolomei, scandisce, di grado in grado, con il cadere dell'idea positiva del primato della giurisprudenza, la risoluzione di una intimità non perplessa di giurisprudenza, filosofia del diritto e giustizia.

L'AUTORE

Giovanni Marino, professore associato di teoria dell'interpretazione nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Salerno, è autore di un volume su A. Levi e di alcuni saggi che hanno preparato questa ricerca.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .