I migranti e il diritto ad essere diversi nelle società multiculturali delle democrazie costituzionali
SKU: 75181561803
Mazzarese Tecla
22,99 €

Nr. Pagine
23
Formato
PDF

In questo lavoro, il tema del diritto dei migranti ad essere diversi nelle società multiculturali è affrontato prestando particolare attenzione al contesto più generale del costituzionalismo (inter)nazionale e della crisi che negli ultimi decenni ne investe non solo singoli principi ma l’intero progetto politico e giuridico nel suo complesso. Così, in particolare, prima di tentare qualche riflessione finale sulla necessità di liberarsi dai preconcetti che condizionano le istanze a (non) tutelare il diritto dei migranti ad essere diversi nelle società delle quali sono diventati parte integrante, per un verso, sono presi in esame gli argomenti che consentono di affermare che quello ad essere diversi, non è estraneo al costituzionalismo (inte)rnazionale ma ne individua invece il principio ultimo e fondante e, per altro verso, si segnalano le principali reticenze che ostacolano la declinazione del diritto ad essere diversi nel caso dei migranti nelle società multiculturali.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy