Gaetano Filangieri e le radici del pensiero repubblicano e dei diritti dell’uomo
SKU: 9915124007
Gagliardi Massimo
25,99 €

Nr. Pagine
13
Formato
PDF

Il presente lavoro pone l’accento sulla figura di G. Filangieri che fu tra i primi pensatori giuridici ad argomentare sul rapporto necessario tra morale e politica, contrastando, in pari tempo, l’eccessiva concentrazione della ricchezza a danno delle libertà individuali. L’analisi prospettata si snoda attraverso una rapida disamina del contesto storico ove il Filangieri maturò la sua innovativa dottrina (“Illuminismo e critica degli Arcana Iuris”) che contribuì a fornire nuova linfa agli ideologi della rivoluzione americana, ponendo così le basi del principio di “egualitarismo” e spingendosi fino alla teorizzazione del diritto alla “felicità individuale”, vera e propria, solenne consacrazione di un basilare bisogno umano, funzionale ad una vita libera e dignitosa.

The essay analyzes the relationship between morality and politics in the thought of G. Filangieri. The analysis relates to the historical context where Filangieri operates, with particular reference to the doctrine “Illuminism and critics to Arcana Iuris”. In conclusion, it analyzes the relationship between this view, the egalitarianism and «the right to happiness» in the thinking of the American revolutionaries.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy