Il ruolo della buona fede nell’ermeneutica contrattuale e l’interpretazione funzionale del contratto
SKU: 9915305012
Di Florio Nico
40,99 €

Nr. Pagine
21
Formato
PDF

Il canone interpretativo della buona fede, per anni relegato dalla giurisprudenza a mero criterio sussidiario, assume oggi, alla luce dei recenti sviluppi giurisprudenziali, un ruolo assolutamente centrale nel panorama delle regole dell’ermeneutica contrattuale. Di una rinnovata portata precettiva pare giovarsi altresí il criterio dell’interpretazione funzionale di cui all’art. 1369 c.c., il quale, in seguito al rivisitato concetto di causa, che da astratta ragione economico-sociale diviene sintesi degli interessi concreti perseguiti dalle parti, acquisisce sempre maggiore importanza tra gli strumenti di ricostruzione del regolamento contrattuale di cui l’interprete può disporre.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy