NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
L’acquisto di arte moderna e contemporanea
SKU: 9915105003
Cherti Stefano
23,99 €

Nr. Pagine:
23
Formato:
PDF

L’acquisto di opere d’arte non è un’operazione semplice. L’arte è arte, ma per il giurista, considerate le normative vigenti, è necessario distinguere, separando tra tutte le possibili opere quelle di arte moderna e contemporanea. La specificità dei beni commercializzati fa sí che la normativa di riferimento sia oggi occupata in massima parte dal codice dei beni culturali e del paesaggio e solo in un secondo momento verranno in rilievo le norme del codice civile o delle altre discipline di settore. In questo contesto, gli unici beni che, seguendo le regole generali, possono circolare liberamente nel territorio nazionale e che, al contempo, possono venire esportati senza alcuna autorizzazione sono le opere di pittura, di scultura, «e qualsiasi oggetto d’arte di autore vivente o la cui esecuzione non risalga ad oltre cinquanta anni».

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved