NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
L’uniformazione UE della durata del diritto degli artisti nella prospettiva della politica del diritto contrattuale
SKU: 9913205003
Grondona Mauro
21,99 €

Nr. Pagine:
22
Formato:
PDF

La riflessione ha ad oggetto la direttiva 2011/77/UE in materia di durata dei diritti di artisti, interpreti, esecutori. Alla base della estensione della tutela di tali soggetti sta l’obiettivo di una maggiore protezione del loro status giuridico-economico. L’obiettivo principale di queste pagine è duplice: i) ripercorrere a ritroso le elaborazioni compiute in seno all’UE e sfociate poi nella direttiva; ii) collocare l’estensione del termine di protezione nel quadro della politica del diritto contrattuale dell’UE, la quale si muove all’interno del paradigma ordoliberale. Un dato colpisce: il quadro risultante dalla direttiva 2011/77 è tale che, mentre il livello europeo di protezione sembra in questa materia muoversi in direzione solidarista, il livello nazionale appare invece potenzialmente capace di operare in direzione ordoliberale.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved