L'attività contrattuale della P.A. tra buona fede ed interesse pubblico
SKU: 9912405009
Mastropietro Barbara
13,99 €

Nr. Pagine
14
Formato
PDF

Assai discussa è l’applicabilità ai rapporti contrattuali della P.A. della buona fede oggettiva, che si considera assorbita nell’interesse pubblico. Soluzione, questa, che appare tuttavia superata e non in linea con il dettato costituzionale, sicché anche la P.A. non può reputarsi sottratta all’obbligo di agire correttamente. In questa prospettiva, una recente sentenza del Consiglio di Stato, nonostante le oscillazioni della giurisprudenza amministrativa e civile, che riconosce al piú valore sussidiario alla buona fede interpretativa (art. 1366 c.c.), recupera tale regola come «canone ermeneutico fondamentale», da porre accanto all’art. 1362 c.c.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy