NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
L’ascolto del minore: i princípi, le assiologie e le fonti
SKU: 9912205007
Parente Ferdinando
14,99 €

Nr. Pagine:
15
Formato:
PDF

1. La valorizzazione dell’autonomia del minore nella diacronia del sistema delle fonti e il superamento dei parametri normativi che legano la capacità di agire generale al raggiungimento di un’età predeterminata. La simmetria tra l’accentuazione della rilevanza della volontà e l’effettività delle attitudini cognitive, volitive e intellettive: la «progressiva maturazione» del minore e l’accertamento della sua «concreta capacità di discernimento». – 2. La capacità di discernimento come «criterio-guida» per garantire l’effettività della tutela degli interessi di natura esistenziale del minore nelle fonti internazionali, comunitarie e nazionali. – 3. Il diritto del minore di essere ascoltato nelle procedure giudiziarie e amministrative. L’evoluzione dei lessemi legislativi e l’estensione del campo semantico delle disposizioni: l’intento di accentuare la differenza dei contenuti normativi. Le difformità tra il parametro della capacità di discernimento e la nozione di maturità del minore. Il ruolo della categoria della dignità e l’infondatezza normativa della scissione tra la titolarità e l’esercizio delle situazioni esistenziali. – 4. La discrezionalità del giudice in ordine alle modalità dell’ascolto: l’ascolto diretto e l’ascolto indiretto. – 5. Il diritto del minore di partecipare ai procedimenti giudiziari che lo riguardano e di avere un suo rappresentante processuale. Il minore come «parte» del processo: la figura dell’«avvocato del minore» e i suoi limiti applicativi. L’irrisolutezza delle leggi di ratifica e l’applicazione immediata delle norme convenzionali nell’ordinamento interno per effetto della loro natura di disposizioni self executing. Il contributo ermeneutico della giurisprudenza costituzionale e di legittimità.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved