Il Portale delle vendite pubbliche, la vendita telematica e le (inevitabili) lacune del neonato sistema
SKU: 9919198006
d'Alonzo Rinaldo
49,99 €

Nr. Pagine
49
Estratto Rivista

Rassegna dell'esecuzione forzata 1/2019

Formato
PDF
Issn
2704-582X

L’evoluzione telematica nel sistema della tutela giurisdizionale dei diritti compie un ulteriore passo avanti. Da un lato l’art. 13, 1° comma, lett. b), n. 1 d.l. 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni dalla l. 6 agosto 2015, n. 132 ha riscritto il 1° comma dell’art. 490 c.p.c., sostituendo alla pubblicazione dell’avviso di vendita all’albo del Tribunale quella sul sito internet del Ministero della giustizia, in un’area denominata «Portale delle vendite pubbliche». Dall’altro, ai sensi dell’art. 569, 4° comma, c.p.c., nel testo riscritto dall’art. 4, 1° comma, lett. e) del d.l. 3 maggio 2016, n. 59, convertito con modificazioni dalla l. 30 giugno 2016, n. 119, il Giudice con l’ordinanza di vendita stabilisce, salvo che sia pregiudizievole per gli interessi dei creditori o peril sollecito svolgimento della procedura, che il versamento della cauzione, la presentazione delle offerte, lo svolgimento della gara tra gli offerenti e, nei casi previsti, l’incanto, nonché il pagamento del prezzo, siano effettuati con modalità telematiche. Si tratta di una vera e propria rivoluzione della procedura esecutiva, che apre scenari nuovi sia sul versante strettamente giuridico, che sotto il profilo macroeconomico, poiché si tratta di strumenti dal rilevante impatto anche al di fuori del Tribunale. Di questi strumenti lo scritto offre una lettura esplicativa, che dia conto sia delle indubbie potenzialità che dei profili di criticità, connaturali ad un sistema inevitabilmente acerbo. Si analizzano, in quest’ottica, pregi e difetti del portale, della nuova disciplina della pubblicazione in esso dell’avviso di vendita e degli effetti estintivi della relativa omissione, le modalità di presentazione dell’offerta di acquisto per via telematica ed i connessi profili di sottoscrizione dell’offerta e di identificazione dell’offerente. Infine, viene scandagliata la disciplina della gara tra gli offerenti, della verbalizzazione delle relative operazioni, delle conseguenze relative alle disfunzioni dei sistemi informatici.

The telematics development of the rights protection system has made a step forward. On the one hand, Art. 13, paragraph 1, let. b) no. 1 of law June 27, 2015, no. 83, changed with amendments in law August 6, 2015, no. 132 rewrote Art. 490, paragraph 1, of Code of civil procedure, replacing the forced sale’s notice published in the notice board of the Court with the notice published on the web site of the Ministry of Justice, within an area named «Online area of public sales». On the other hand, pursuant to Art. 569, paragraph 4, of the Code of civil procedure, as rewritten by Art. 4, paragraph 1, let. e) of law May 3, 2016, no. 59, changed with amendments in law June 30, 2016, no. 119, the Judge in the order regarding the sale establishes, unless it is prejudicial to the creditors’ interests or to the expeditous progress of the procedure, that the payment of the security deposit, the submission of the offers, the execution of thetender between the tenderers and, in the cases provided for, the auction and the payment of the price, are carried out by telematics means. This is a major transformation of the enforcement procedure, which opens new scenarios both in a strictly juridical and macroeconomic perspective, since these are instruments with a significant impact even outside the Courts. Of these instruments, this paper offers an explanatory comment, taking into account both the undoubted potentialities and the critical issues, connatural to a not-ready system. Bearing this in mind, the papers analyzes the merits and defects of the portal, the new rules governing publication of the sales’ notice and the extinction effects of the its omission, the methods of submission of the online offers and the related aspects concerning the signing and the identification of the tenderes. Lastly, the paper focuses on the discipline of the tender, of the minutes of such operations, of the consequences deriving from eventual malfunctioning of telematics systems.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy