Tipicità e atipicità delle disposizioni testamentarie
SKU: 9919282001
Di Mauro Ettore W.
49,99 €

Nr. Pagine
29
Estratto Rivista

Il Foro napoletano 2/2019
Vai alla Rivista

Formato
PDF

La diversità delle disposizioni testamentarie spiega perché il testamento non è soltanto l’atto con il quale il testatore dispone delle proprie sostanze. Il contenuto del testamento risulta aperto a qualsivoglia disposizione, sia avente disciplina che non, purché meritevole e ragionevole, in conformità ai valori fondamentali dell’ordinamento. La distinzione tra tipicità e atipicità, quindi, non si riverbera effettivamente nell’individuazione della disciplina applicabile al caso concreto.

The number and diversity of testamentary dispositions explain why the will is not only the act with which the testator provides his own substances. The content of the will is open to any action, whether having discipline or not, provided it is «meritevole» and «ragionevole», in line with the values of the order. The distinction between «tipicità» and «atipicità», therefore, does not actually reverberate in the identification of the discipline applicable to the specific case.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy