NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
Il riparto di giurisdizione e la disapplicazione degli atti amministrativi illegittimi con riferimento alla sub-concessione di spazi aeroportuali
SKU: 9917182009
Marone Fulvio
26,99 €

Nr. Pagine:
27
Formato:
PDF
Il Tribunale di Napoli ha stabilito che il giudice amministrativo sia investito della giurisdizione in materia di controversie attinenti alla sub-concessione di servizi aeroportuali. I princípi in materia di concorrenza e gli artt. 704 e 36 c. nav. richiedono l’adozione di una procedura di evidenza pubblica per la selezione del sub-concessionario. Sulla base della nuova nozione di interesse legittimo, identificato nella posizione sostanziale, direttamente tutelata ad un bene della vita e consistente nell’attribuzione di poteri in grado di incidere sull’esercizio del potere pubblicistico, i giudici amministrativi dovrebbero avere giurisdizione nelle controversie in materia.

In july 2015 the Naples Court of First Instance stated that administrative judge is the best placed to resolve disputes relating to the sub-concession of public spaces for airports. The principles of competition law and the Articles 704 and 36 of the maritime code require the adoption of a public procurement procedure to select the sub-concessionaire. On the grounds that the «interesse legittimo» is a legal position directly protected and condicional on exercise of official authority, administrave courts shall have jurisdiction over this case.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved