Attualità del «Divieto di patti successorî»?
SKU: 9915289002
Bonilini Giovanni
35,99 €

Nr. Pagine
18
Formato
PDF
Issn
2421-2407

1. Il «Divieto di patti successori». – 2. Il divieto dei patti successorî nell’antico diritto. – 3. Vincoli costituzionali alla rimodulazione del divieto di patti successorî? – 4. Le ragioni di opportunità, che si reputa consiglino la modifica della regola vigente. – 5. Le proposte avanzate in sede legislativa. – 6. Proposte sulla riforma del divieto di patti successorî. – 7. Le possibili obbiezioni alla riforma del divieto di patti successorî. – 8. La riforma, a più ampio spettro, del diritto delle successioni.

Abstract:
Il saggio, alla luce, altresì, della succinta ricostruzione storica proposta, si interroga sulle possibili obbiezioni alla riforma normativa del vigente divieto di patti successorî, auspicata, sempre più spesso, da una parte degli interpreti, e resa oggetto, nel tempo, di proposte legislative, che, allo stato, non sono giunte a èsito. Si pone, inoltre, l’interrogativo, se non giovi, piuttosto, un radicale mutamento del sistema della successione necessaria, onde ne discenda maggiore esaltazione dell’autonomia testamentaria.

__________

The essay, in the light of a brief historical reconstruction, examines the possible objections to the reform of the in force prohibition of inheritance pacts, which is more and more frequently demanded by some scholars and considered in bills that, up till now, don’t reach their outcome. Moreover, the question is whether in the system of necessary succession a radical change is desiderable, so that testamentary autonomy is more enhanced.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
 Privacy Policy