NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
Politiche del lavoro, costi del welfare ed età dei lavoratori
SKU: 9917250007
Mocella Marco
11,99 €

Nr. Pagine:
12
Estratto Rivista

Il diritto del mercato del lavoro 2/2017

Formato:
PDF
ISSN:
1590-4911

Il lavoro analizza gli strumenti di incentivazione dell’occupazione con particolare riferimento a quelli legati all’età avanzata del lavoratore. Partendo dal presupposto che la costante crescita dei lavoratori over 50 derivi dall’invecchiamento della popolazione e dall’innalzamento dell’età del pensionamento, viene evidenziato come le soluzioni adottate in passato, in particolare l’accompagnamento alla pensione di questa fascia di lavoratori, abbiano determinato un costo delle politiche di welfare troppo elevato per poter essere mantenuto. Per tale ragione, la soluzione del reinserimento dei lavoratori appare l’unica sostenibile, sebbene di non facile attuazione, anche per la maggiore difficoltà che si incontra nella formazione degli stessi. Analizzati quindi gli strumenti esistenti nell’ordinamento nazionale e regionale, volti direttamente o indirettamente a favorire il ricollocamento dei lavoratori di età avanzata, si propone una soluzione possibile valorizzando i fondi bilaterali deputati ad erogare formazione professionale.

The work analyzes the employment incentives in respect of those linked to old age of the worker. Considering that the steady growth of workers over 50 resulting from an aging population and rising retirement age, it is evident that the solutions adopted in the past, including the retirement of these workers, have resulted in a cost of Welfare policies too high to be maintained. For this reason, the solution of the reintegration of workers appears to be the only sustainable, though not easy to implement, even for the greatest difficulty encountered in their formation. Analyzed therefore the existing instruments in national and regional order to encourage the relocation of older workers, it is proposed to enhance the bilateral funds in the prospect of vocational training.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved