NOTE! This site uses cookies and similar technologies .
This site uses cookies , including third parties : by clicking on ' I approve , continuing the navigation , making the scroll of the page or other interaction with the website , you consent to the cookies .
For more information or to refuse consent to all or some cookies, see the information .
Il diritto processuale penale italiano e i suoi quattro codici: luci e ombre di una «presenza» in Europa
SKU: 9914179009
Chiavario Mario
46,99 €

Nr. Pagine:
47
Formato:
PDF

Il contributo mira essenzialmente a dare risalto agli echi prodotti dal diritto processuale penale italiano nelle altre esperienze europee, a partire dal Codice del 1865. Si illustrano perciò alcuni esempi di risonanza maggiore, specialmente con riguardo al dualismo fra modello accusatorio e inquisitorio. Ma il saggio prende anche in considerazione elementi strettamente legati alla cultura e all’ideologia. Di particolare rilevanza, in quest’ottica, è la disputa che, negli anni ’30, ha opposto i giuristi nazisti e fascisti nella scelta del sistema processuale penale più adatto a esprimere lo spirito autoritario dei rispettivi regimi. Infine, il contributo mette in evidenza i connotati di fondo, inclusi quelli relativi al sistema giudiziario, che hanno influenzato altri paesi europei nella scelta se seguire l’esempio italiano in materia processual-criminale.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved