0205009050.jpg0205009050.jpg
0205009050.jpg

La Costituzione europea. Ampliamento dell'Unione Europea e dialogo ecumenico

SKU: 0205009050
Autore:
Brondino Michele
Collana:

"Dialoghi «oltre il chiostro»"
Vai alla collana >>>

Array
25,00 €
48h.png

PDFStampaEmail
Nel contesto mondiale odierno per lo più improntato a drammatici fenomeni di violenza, di conflitti armati, d'ingiustizia e di diseguaglianza economica e sociale, che provocano migrazioni forzate e scontri etnici e culturali, il processo di costruzione dell'Unione Europea assume, dall'ultimo dopoguerra, un aspetto di unicità nella storia poichè avviene pacificamente tra popoli di diverse lingue, tradizioni religiose e culture, attraverso uno scambio interculturale di valori liberamente condivisi nella pluralità delle loro identità . Ad oltre 450 milioni di persone il Trattato costituzionale per l'Europa può offrire un progetto di pace e progresso in divenire per le generazioni future, cioè di «lunga durata». Sapranno i governi e i parlamenti locali coinvolgere i popoli europei a superare i propri nazionalismi in favore di una Europa plurale e diversa? Si può presumere che l'UE sia fatta ed ora occorra fare gli europei? Nel quadro della nuova Costituzione europea, momento centrale di un progetto in fieri rivolto al futuro ed aperto al mondo, la cultura ecumenica del dialogo e (Iella collaborazione tra le chiese cristiane trova il suo riconoscimento e il suo spazio d'azione per contribuire a plasmare l'Europa e riconciliare popoli e culture nello spirito di servizio e di apertura verso l'alterità . Ma si saprà superare le antiche divisioni fratricide in nome dell'unico Dio che è amore per tutti gli nomini?

IL CURATORE

Michele Brondino
, storico e linguista, è direttore dell'Association Sciences, Education et Cultures en MèditerranÈ e (SECUM), coordinatore e scientific adviser della Enciclopedia del Mediterraneo (EDM), membro dell'Institut R. Schuman pour l'Europe nonchè direttore della collana Italies della casa ed. Publisud di Parigi. Ha pubblicato numerosi studi sull'area mediterranea, in particolare sul Maghreb (Algeria, paese delle rivoluzioni accelerate, Milano 1981; Colonialismo e neocolonialismo, Milano 1987, il Grande Maghreb: mito e realtà , Milano 1988, trad. francese nel 1990; La stampa italiana in Tunisia, storia e società , Milano 1999, trad. francese nel 2004, per cui gli è stato attribuito il premio nazionale per le Scienze sociali dall'Accademia dei Lincei).
Isbn
8849510462
Nr. Volume
16
Formato
15x22
Nr. Pagine
192
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2005