NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Immigrazione e diversità culturale in Spagna. Modelli di integrazione fra diritto pubblico e politiche dell’Unione europea
SKU: 75181561817
Scarciglia Roberto
26,99 €

Nr. Pagine:
27
Formato:
PDF

Il saggio analizza il tema dell’integrazione di soggetti, provenienti da nazioni e culture diverse, emigrati in Spagna. Il pluralismo culturale può manifestarsi in modi differenti e le istanze a carattere multiculturale ruotano nella maggior parte dei casi intorno al riconoscimento di identità, istituzioni e diritti di gruppi minoritari all’interno di una cultura nazionale dominante. In che modo questo riconoscimento è avvenuto nello Stato spagnolo? Per rispondere a questa domanda, partendo da un inquadramento storico e statistico, l’analisi affronta il tema del multiculturalismo nella Costituzione del 1978, attraverso la giurisprudenza del Tribunale costituzionale. Uno spazio significativo è dato nel saggio all’attuazione delle disposizioni costituzionali da parte del legislatore nazionale e delle Comunità, nonché nelle decisioni dei giudici amministrativi. L’ultima parte è dedicata ai problemi aperti nell’ordinamento spagnolo, anche alla luce degli accordi a carattere internazionale.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved