Le spedizioni proseguono regolarmente -
Ordina online e ricevi i libri a casa tua

La responsabilità penale in materia di sicurezza del lavoro tra diritto vigente, diritto ‘vivente’ e prospettive di riforma
SKU: 9917111003
Nappi Antonio
31,99 €

Formato
PDF
Nr. Pagine
32
Estratto Rivista

Rivista di diritto dell'impresa 1/2017

Vai alla Rivista

L’Autore approfondisce il tema della responsabilità penale in materia di sicurezza del lavoro, approfondendo la disciplina legislativa vigente e la sua applicazione in sede giurisprudenziale, formulando proposte in chiave di riforma, partendo dalla necessità di alcuni dei vizi emersi nel corso dell’analisi svolta: tra essi le distorsioni che seguono ad allarmistiche campagne mass mediatiche; l’indiscrimiato impiego della indeterminata categoria del dolo eventuale; l’improprio utilizzo di criteri valutativi della personalità per stabilire il titolo di imputazione soggettiva; il ricorso a concezioni iper oggettive della colpa in materia di responsabilità da reato degli enti.

The author examines the issue of criminal responsibility on the matter of job security, through a deep review of the current legislation and its application in the case-law, formulating proposals aiming to reforming it; starting with the need for some of the flaws that emerged during analysis including, among others, the distortions that occur after alarming mass media campaigns; the indiscriminate use of open-ended category defining recklessness; the improper use of valuation criteria of the personality to establish the title of subjective imputation; the use of hyper-objective concepts of guilt in the corporate criminal liability.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy